Rinnovati significati del blues e della statistica: il nuovo lavoro di Rosario Di Rosa

0
672

La musica del pianista Rosario Di Rosa è il risultato della ricostruzione di un puzzle: elementi musicali, storici e psicologici si riflettono in un qualcosa che è stato profondamente analizzato e messo in circolo. Le sensazioni che coinvolgono l’ascoltatore di Crossroad blues, ultimo lavoro pubblicato da Di Rosa a febbraio scorso, fanno parte di un progetto speciale di rinnovamento del jazz, che in Italia non ha adepti dello stesso calibro; Di Rosa sta

in alternativa
Articolo precedenteLa giovane improvvisazione italiana: Federico Pozzer
Articolo successivoLe nuove generazioni compositive italiane: Francesco Ciurlo
Music writer and founder of Percorsi Musicali, a multi-genre magazine focused on contemporary music and improvisation's forms. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 1600 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.