Ragguagli dal Nord Europa

You think perhaps that Winter's calm may be The time to reap reward for your contending? Have you, then, planted Happiness's tree To dwell beneath the shadow it's extending? O, were you not by calm joy oft possessed, And...

Strane e raffinate forme vitali

"...tutti noi abbiamo credenze che accettiamo supinamente tanto quanto i "primitivi" le loro; e questo avviene, in genere, fino al momento in cui ce ne rendiamo conto, perché è arrivato qualcuno a metterle in...

Alexander Von Schlippenbach: dalle origini ai giorni nostri

Nel 2019 Harald Kisiedu, ex sassofonista vicino a George Lewis e altri musicisti jazz ed oggi uno studioso di storia della musica ad Osnabrück, ha pubblicato un interessantissimo libro sull'interpretazione dei movimenti jazzistici in...

Signe Emmeluth: her first solo sax and a conversation

John Cage argued that art was not an expression of oneself, but an alteration of the personality that had the power to make the artist more open to relationships and more aware of the...

L’improvvisazione al fagotto

E' risaputo che nel jazz e nell'improvvisazione i fagottisti sono merce piuttosto rara. Questa condizione innaturale è stata probabilmente effetto di una mancanza di attenzione degli improvvisatori verso luoghi tipicamente rivestiti di sostanza classicista:...

La giovane improvvisazione italiana: Riccardo La Foresta

Uno dei grandi interventi di Jean-Paul Sartre fu sul tema del libero arbitrio: il francese andò contro un prevalente pensiero filosofico che vedeva negli uomini comportamenti assimilabili ad un passivo adeguamento agli stimoli esterni....

Balze, asperità ed arte della trasmutazione: sull’improvvisazione in ensembles

In un certo senso noi stiamo sempre viaggiando, viaggiando come se non sapessimo dove siamo diretti. In un altro senso siamo già arrivati. (La montagna delle sette balze, Merton Thomas, Garzanti, 1948) Per la serie Seven...

Cinque in più per Perelman

C'è una nuova cinquina di cds per Ivo Perelman, tra lavori già pubblicati e da pubblicare a breve. Si tratta di tre registrazioni in trio e due duetti, eventi che allargano il raggio d'azione...

Opzioni del cambiamento

Panoramica recensiva su alcune recenti produzioni di musica improvvisata e jazz. Marco Von Orelli - The Unasked Answer  (ezz-thetics) Per evitare una sterile riproposizione delle apologie del jazz, i musicisti hanno dovuto compiere salti di qualità...

Vetrina dell’improvvisazione italiana, parte 2

Anche questo mese continuiamo ad affrontare diverse uscite discografiche che si collocano prevalentemente nell’ambito dell’improvvisazione radicale, nell’ambito jazzistico e nella connessione tra cultura e natura. Anasyrma è il secondo disco in studio per il quintetto...

Articoli Più Letti

The best of 2019: a possible list

In no order of importance or preference. Classical, contemporary and extended music Mark Andre, HIJ, Wergo Edmund Finnis, The air, turning, Nmc R. Maja Mijatovic, To catch a...