Le big bands nel jazz dopo Bob Brookmeyer

Delle tante rivalutazioni osservate nel modello di big bands di jazz, c'è ne fu una che ebbe caratteristiche particolari: agli inizi degli anni Novanta si sviluppò un forte interesse per un ammodernamento del repertorio...

Silk songs, opportunità timbriche e lente funzionalità

Silke Eberhard Potsa Lotsa XL - Silk Songs for Space Dogs, Leo Records, 2020. Il progetto Potsa Lotsa della sassofonista tedesca Silke Eberhard assume il nome da una composizione di Eric Dolphy contenuta nell’album...

La giovane improvvisazione italiana: Valeria Sturba

In epoca medievale e rinascimentale l'eclettismo era una qualità distintiva, apprezzatissima, che raggiungeva gli uomini migliori, considerati fari delle generazioni successive: pensate a Federico II di Svevia, che all'apertura del tredicesimo secolo, era non...

Figli di un Dio minore

Eliot Cardinaux - Will McEvoy - Max Goldman, Take me by the hand of darkness, The Bodily Press Eliot Cardinaux con il suo trio imbastisce un discorso musicale che si muove tra musica e poesia...

Saltando su più dimensioni improvvisative

Rassegna di recensioni di musica italiana improvvisata, suonata in maniera non idiomatica, jazz, elettroacustica o con apporto di arti visuali. Ordinate senza nessun ordine di preferenza. L'etnicità nel jazz non è certo una novità, ma...

Fall in love with Alberto Braida’s improvisation

Nel concetto ampio di stile di un artista molti si sono fermati a dichiararne la complessità e la molteplicità delle sue manifestazioni. Nella musica queste caratteristiche sono evidentemente più difficili da scoprire, dal momento...

Joni Mitchell e gli anni dorati nel jazz

Spesso la buona musica è una questione di ingredienti. Le realizzazioni musicali sono esplorazioni combinate di elementi che qualcuno ha intuito prima, ma che in una nuova veste danno l'esatta idea di quell'artista: applico...

Francesco Cusa e il giano bifronte

Il Giano è un dio che esibisce due facce speculari, una che guarda indietro e l'altra avanti. Sebbene non ci sia una certezza piena sulle origini di questa figura, è certo invece che furono...

Consapevolezze e riappropriazioni

Alvin Schwaar/Bänz Oester/Noé Franklé ‎– Travellin' Light, Leo Records 2020 «Un suono non possiede nulla, non più di quanto io lo possieda. Un suono non ha il suo essere, esso stesso non è certo di sopravvivere,...

La giovane improvvisazione italiana: Camilla Battaglia

Nei contesti moderni del canto jazz non si può fare a meno di evincere le molte differenze che lo rendono disallineato rispetto a prassi esecutive e impostazioni delle idee usate nel passato. I cantanti...

Articoli Più Letti

The best of 2019: a possible list

In no order of importance or preference. Classical, contemporary and extended music Mark Andre, HIJ, Wergo Edmund Finnis, The air, turning, Nmc R. Maja Mijatovic, To catch a...