Suono, energia, spazio: Carlo Sampaolesi

0
304
live photo @goetheinstitut

Sappiamo che nella musica si fa riferimento da tempo a due grandi macroaree, quella che cura la “relazione” e quella che invece investe il “suono”. Sotto il secondo aspetto va detto che i compositori hanno aumentato il loro interesse verso traguardi che coinvolgono varie fisionomie di ciò che può delinearsi come “sonicità” della composizione: creare un’ambiente sonico è oggi affare complesso sopratutto se inseriamo nella nostra analisi i

Articolo precedenteFestival MA/IN 2023
Articolo successivoSound Experiments: The Music of the AACM
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.