Morton Feldman, Christian Wolff, Wendy Eisenberg: The Possibility of a New York for Electric Guitar

0
160

MF: I wrote a piece for electric guitar,
and I tried to overcome the fact of an electric guitar [1]

Nel 1966 Morton Feldman scrisse un pezzo per chitarra elettrica. Lo scrisse per l’amico e compositore Christian Wolff, che lo eseguì per la prima volta lo stesso anno [20 giugno[2], ndr] in un concerto alla Library and Museum of the Performing Arts di New York”[3]. La storia ha dell’incredibile e ce la racconta direttamente Wolff, con il suo tipico stile conciso: “Ho suonato il pezzo – si chiamava The Possibility of a New Work for Electric Guitar – tre volte in pubblico,