Sui violinisti inglesi agli albori della free improvisation

0
46
Source Own work Author Schorle, Wachsmann with Ken Vandermark & Paul Lytton (CINC) at Club W71, Weikersheim. Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported

Nel The Jazz Book di Berendt e Huesmann si recita che il primo cambio di passo sul violino melodico e jazz avvenne nel 1966 grazie al violinista olandese Michael Samson in un quintetto di Albert Ayler. Per recuperare una testimonianza di questo “evento” ci si potrebbe rivolgere a At Slug’s saloon 1966, un disco in cui si

in alternativa