Mirela Ivičević: Scarlet Songs

When speaking of her fundamental approach to composing, Mirela Ivičević, a Croatian native currently based in Vienna, has described herself as focusing on using as basic materials “bits and pieces of reality abducted from...

Anthony Cheung: Music for Film, Sculpture, and Captions

It’s just as the title would have it. Music for Film, Sculpture, and Captions, the fifth monograph album from composer Anthony Cheung, contains three works written for, or inspired by, film, sculpture, and closed...

Einar Torfi Einarsson: Quanta

Fortuna che in giro c'è chi si fa le domande giuste. Per la sua monografia su Kairos, il compositore islandese Einar Torfi Einarsson (1980) ci trasporta nel mondo dell'immaginazione e delle sue infinite potenzialità,...

Andrew McIntosh: Little Jimmy

Le suggestioni sul tempo in musica secondo la visuale di Morton Feldman hanno aperto nuovi scenari sulla percezione e sull'immaginazione che si relaziona ad essa. In misura maggiore rispetto agli altri componenti della scuola...

Andrew Greenwald: A Thing Made Whole

Uno dei percorsi più difficoltosi per una comprensione dell'arte contemporanea è spesso l'impossibilità di una sua decriptazione. La mancanza di un'immediata comprensione delle strutture che l'arte attuale ci pone di fronte attraverso i suoi...

Denis Dufour: Avalanche

E' noto il rammarico di Denis Dufour quanto all'importanza della sua produzione strumentale. Per un caso della vita di difficile spiegazione, il compositore francese è sempre stato "classificato" come un autore di musica concreta...

Gabriel Erkoreka: Works for Solo Piano

In un articolo che scrissi qualche anno fa sulla composizione per piano spagnola, insinuavo una generale difficoltà dei compositori spagnoli a far funzionare il pianoforte aldilà della tastiera e dei pedali di sostegno (consiglio...

Ivan Fedele: Works for Violoncello

Sui poteri illimitati della musica e delle sue forme antiche la musica contemporanea ha sviluppato spesso un'opposizione naturale sulla quale però riflettere. Quando al festival di Venezia al compositore Tan Dun gli fu chiesto...

Annesley Black: things that didn’t work the first time

Recensione originariamente pubblicata su esoteros, courtesy l’autore. Storicamente parlando, l’ansia di comunicare ha sempre (benché forse involontariamente) squalificato le peculiarità del linguaggio sonoro – che, di fatto, linguaggio non è. Eliminare i costrutti e le costrizioni concettuali...

Isang Yun: Music for Cello and Piano

Isang Yun (1917-1995) aveva un debole per il violoncello e lo studiò subito a fondo. Era uno strumento che portava con sé nei suoi viaggi e in qualunque situazione possibile, probabilmente come mezzo per...

Articoli Più Letti

La musica classica nordica

  Le origini della musica colta del Nord Europa risalgono al periodo medievale: le folk songs riportate in luce dalla ruralità ci consegnano un patrimonio...

Notizie

Necrologi

Qualche parola sulle scomparse tra ottobre e novembre di Toshi Ichiyanagi, Azio Corghi e Ned Rorem. Il primo approccio al compositore giapponese Toshi Ichiyanagi lo...