ilSUONO Contemporary Music Week

0
585

Prende oggi il via la 7° edizione di ilSUONO Contemporary Music Week, appuntamento che si svolge a Sansepolcro (una cittadina in provincia di Arezzo al crocevia con Umbria e Marche) presso il Centro Studi Musicali della Valtiberina. Costruito come recipiente di residenze, masterclass, seminari e performance di composizioni italiane e straniere, ilSUONO Contemporary Music Week è un ottimo spazio di divulgazione della composizione contemporanea giovanile, che si dipana in una parte acustica ed una mista che viene affidata sopratutto ai musicisti dell’Ensemble Suono Giallo, quasi naturali destinatari dei pezzi. Molti compositori importanti hanno dato il loro contributo in questi anni del ilSUONO, a cominciare dai francesi Bedrossian, Maresz, Cendo, passando per Steiger e Czernowin, e finendo agli italiani Filidei, Movio, Iannotta; stesso dicasi per gli esecutori, oltre alla presenza fissa dell’Ensemble Suono Giallo c’è stato spazio anche per lo Schallfeld Ensemble, il Sidera Sax Quartet, il Quartetto Ascanio e altri. Ma forse la caratteristica più visibile degli incontri toscani va vista nella capacità di scorgere potenzialità compositive ancora in uno stadio vergine, contando sulla presenza piuttosto dominante di alcune aree della composizione mondiale (la Grecia, la Turchia, il Medioriente e i paesi dell’estremo oriente).

Quest’anno i pezzi dei giovani compositori prescelti saranno messi di fianco a quelli recenti dei compositori più “anziani” e blasonati, quattro serate che daranno perciò luogo a molte premiéres di cui sarà interessante valutare il potenziale, unendosi in scaletta a nuove esecuzioni di brani già performati. Sta di fatto che dato l’elevato livello dei partecipanti di quest’anno, sia dal lato dei compositori residenti (Carmine Emanuele Cella, Sivan Eldar, Ann Cleare) che degli esecutori residenti (come detto l’Ensemble Suono Giallo e The WADI Project), si fornisce quasi la garanzia di trovare in queste manifestazioni musicali l’esatta misura del linguaggio contemporaneo.

Qui puoi consultare la pagina internet di ilSUONO Contemporary Music Week, mentre qui c’è la pagina Facebook, con gli appuntamenti e le notizie. Un gran in bocca al lupo a tutti i partecipanti, di buona e totale riuscita degli appuntamenti e delle performances, soprattutto per il direttore artistico Theocharis Papatrechas e per tutti i musicisti dell’Ensemble Suono Giallo.

Articolo precedenteGiovani improvvisatori in Olanda
Articolo successivoSistemi sperimentali e improvvisazione: su alcuni bassisti giapponesi
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.