Festival MA/IN 2023

0
382

Anche quest’anno il Festival MA/IN 2023 si presenta ricco di artisti di alto livello, con masterclass, prestazioni audiovisuali, incontri formativi e la realizzazione concreta dei progetti in premiére per i compositori selezionati alla call. Il festival, iniziato qualche giorno fa a Castrignano de’ Greci, continuerà a svolgersi come lo scorso anno diviso tra Lecce, Potenza e Matera e vedrà la partecipazione di musicisti come Kassel Jaeger (ossia François J. Bonnet, direttore dell’INA-GRM e teorico di assoluto rispetto), Nicolas Bernier, Scanner, il Mdi Ensemble in forma di trio,  Zeno Baldi, Ryoichi Kurokawa e molti altri. Appuntamenti imperdibili sono quindi previsti per gli amanti delle interdisciplinarietà, della composizione acusmatica e di quella che utilizza le tecniche di interazione dal vivo.
Per il programma dettagliato degli eventi leggi qui.

Articolo precedenteScelsi Experience 2023
Articolo successivoSuono, energia, spazio: Carlo Sampaolesi
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.