Suoni della contemporaneità italiana: strutture dialogiche ed emancipazioni dello spirito

0
437
Un affascinante aspetto della filosofia greca fu il rapporto dialogico instaurato da Socrate e poi ripreso da Platone: in un’epoca in cui era indispensabile essere esaurienti con la parola e i ragionamenti, Socrate rivendicava la possibilità di poter indirizzare l’anima del suo interlocutore ricorrendo alla persuasione

in alternativa