Dario Calderone – Il nuovo contrabbasso italiano

0
345
photo from Dario Calderone's website

In principio (o quasi) furono le ‘Sequenze’ di Luciano Berio, atlante del possibile strumentale con cui il Maestro integrava le tecniche estese e le digressioni improvvisate in una scrittura solistica audace, magmatica e sottilmente irriverente. E in ultimo (ma non ultimo) fu – dolente passato remoto – il discepolo Stefano Scodanibbio, tra i più talentuosi e sensibili interpreti

in alternativa
Articolo precedenteSul nuovo software
Articolo successivoThe City of Tomorrow – Blow
Critico e curatore musicale indipendente, è autore del blog Esoteros (www.esoteros.net), dove pubblica recensioni in italiano e inglese di musica “altra”– sperimentale, avanguardia, improvvisazione e classica contemporanea. E’ stato redattore di Ondarock per 10 anni. È co-fondatore e direttore artistico del progetto culturale Plunge, attivo a Milano e dedicato alla promozione delle più interessanti espressioni della musica elettronica e di ricerca contemporanea; dal 2016 Plunge è guest curator della prestigiosa rassegna di musica elettronica Inner_Spaces presso l’Auditorium San Fedele.