Marco Colonna e Francesco Cigana: il documentario di Shells

0
389

Una cooperazione particolarmente significativa viene fuori dai progetti della New Ethic Society, quando nel febbraio scorso Francesco Cigana e Marco Colonna si sono incontrati per un’iniziativa musicale che è unione di logiche, universi ed intenti musicali. Un batterista e un clarinettista in nudità artistica, senza pregiudizi e grammatiche musicali prestabilite, che hanno riflettuto sulla musica improvvisata e sul suo possibile status virtutis nel mondo odierno, negli istanti stessi in cui la sviluppavano.
Shells è il titolo di questa collaborazione contenuta in un digital album, ed è metafora probatoria, nelle parole di Cigana è la “…conchiglia che si riempie e si svuota, furiosa nella risacca, plasmata da onde di suono e silenzio. Conchiglia abitata, curiosa, protetta dal buio. Conchiglia che sussurra nella rinnovante danza delle maree…“.
Oggi esiste anche un documentario di oltre 36 minuti che documenta Shells e che Percorsi Musicali vi offre in anteprima gratuita (clicca qui – per il teaser invece apri qui).
L’invito è fare incetta dei tesori del pensiero che vengono rivelati in questa seduta mista di musica e riflessioni.

Articolo precedenteUn paio di estinti eccellenti: Abdul Wadud e Pharoah Sanders
Articolo successivoUn resoconto della Biennale Musica a Venezia
Music writer and founder of Percorsi Musicali, a multi-genre magazine focused on contemporary music and improvisation's forms. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.