Jürg Frey: Continuité, fragilité, résonance

0
408

Continuité, fragilité, résonance è la prima composizione scritta da Jürg Frey per l’insolito organico composto da un quartetto d’archi ed un quartetto di sassofoni. Per i due quartetti separati il compositore svizzero ha invece dedicato pagine memorabili come i quattro quartetti d’archi (dell’ultimo è disponibile soltanto una versione video/audio registrata alcuni mesi fa al festival Only Connect di Trondheim), memoire horizon e extended circular music n.6 – 7

in alternativa