Alessandra Rombolà: Out of the playground

0
459

Se è vero che oggi la standardizzazione della musica tende a comprimere vistosamente le esigenze di coloro che vogliono praticare la propria arte senza compromessi, è anche vero che esistono musicisti che continuano a perseverare nelle loro visuali artistiche con tanta umiltà e passione per ciò che fanno. Un aspetto fondamentale di questi musicisti è che hanno compreso non solo le complessità del mondo che li circonda, ma

in alternativa
Articolo precedenteOlivia De Prato su più fronti
Articolo successivoRiscopri le “simulazioni”
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.