Suoni della contemporaneità italiana. Contrappunti, frammenti e dispositivi elettronici nella musica di Zeno Baldi

0
485
E’ auspicabile che l’idea di una struttura musicale formata con mezzi elettronici o digitali possa essere trasferita nella composizione contemporanea? E’ possibile un riassorbimento di quest’ultima, una ricomposizione portata avanti con le regole e dinamiche che le appartengono, ma che filtra allo stesso tempo un obiettivo del suono?

in alternativa