Clara Levy: 13 Visions

0
193

Il lavoro 13 Visions della violinista Clara Levy aderisce perfettamente alla linea editoriale dell’etichetta svizzera Discreet Edition. Come l’etichetta si pone l’obiettivo di esplorare l’interazione tra l’estetica della musica contemporanea e l’estetica storicamente informata [1], Levy concepisce il disco come un incontro immaginario tra la poetica di Hildegard Von Bingen (1098 – 1179) e quella di Pauline Oliveros [2] (1932 – 2016). Le

in alternativa