I progetti Circles 44 e Panaleåke

0
526
Un bec de saxophone, photo by Chocho

Le mie riflessioni su un paio di progetti italiani di improvvisazione, ossia quelli del quartetto Circles 44 e del quartetto di Panaleåke.

Il

in alternativa
Articolo precedenteJosé M. Sánchez-Verdú: Khôra
Articolo successivoJuliet Fraser: What of Words and What of Song
Nicola Barin è un appassionato di musica jazz e di cinema. Dal 2008 sino a Dicembre 2017 ha condotto il programma di musica jazz "Impulse" per l'emittente radiofonica Radio Popolare Verona. Dal 2016 conduce, per la radio web www.yastaradio.com, il programma di musica jazz "Storie di Jazz". Collabora inoltre con i magazine on-line: www.jazzconvention.net, www.distorsioni.net, www.traccedijazz.it e con la testata giornalistica www.sound36.com. Scrive inoltre per il sito della rivista musicale Jazzit, www.jazzit.it. In passato ha stilato diverse interviste per la testata giornalistica on-line Andy Magazine confluite nel progetto "My Life/My Music", curato dal critico musicale Gianmichele Taormina, che indagava i protagonisti del jazz italiano.