Cords: Silvia Cignoli e Roberto Zanata

0
383
foto e video Ettore Garzia e Gianluca La Tosa

La coerenza è un meraviglioso tratto della nostra personalità. Si può essere coerenti in molti modi, con le azioni, i comportamenti concludenti o il modo con cui si gestiscono i legami ed esiste naturalmente anche una coerenza artistica che si riversa nelle attività dei musicisti. E’ così molto coerente anche il concerto di Silvia Cignoli e Roberto Zanata, che si inserisce nella programmazione del festival Apulia Suona – Contemporary Sound 2023 svoltosi a Barletta a cui ho partecipato

in alternativa
Articolo precedenteClaudio Milano and his friends
Articolo successivo901 Editions e le miniature di Shuta Hiraki
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.