George Crumb and Yoshiko Shimizu: Works for Amplified Piano(s)

0
432

La passione artistica della pianista giapponese Yoshiko Shimizu è senza dubbio quella di cui ogni compositore vorrebbe essere il destinatario per l’esecuzione delle proprie musiche.
Immaginate una giovane studentessa che rimane affascinata dall’opera pianistica di un autore moderno, tanto da decidere di trasferirsi in un altro continente per studiare con l’interprete a cui quell’opera era stata dedicata e che per primo l’aveva eseguita. L’insegnante a cui si rivolse era David Burge, grande pianista americano, mentre l’opera che tanto l’aveva

in alternativa
Articolo precedenteSteve Lehman & Orchestre National de Jazz: Ex Machina
Articolo successivomtr in filosofiadi / musica teatro ricerca
Claudia Mura nasce a Cagliari nel 1994. Dopo gli studi al Conservatorio di Cagliari conclusi nel 2020, consegue il Diploma accademico di II livello in Composizione nel 2023 presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano con il massimo dei voti, nella classe del M° Gabriele Manca. Dal 2016 ha collaborato in qualità di compositrice con diverse associazioni ed ensemble tra cui Spaziomusica, Nuova Consonanza, Divertimento Ensemble, New Made Ensemble.