Continuare sulla strada delle tecniche estensive: Loriot & Erb in Wabi Sabi

0
80

Per alcuni strumenti musicali l’improvvisazione libera suonata con le tecniche estensive è stata piuttosto avara di contenuti. Nel caso della viola, per esempio, gli specialisti di questo strumento sono stati sempre merce rara. E’ il caso di Frantz Loriot, violista di cui più volte ho coperto le sue pubblicazioni discografiche, sia solistiche che in gruppi o ensemble più o meno espansi quantitativamente.
Loriot spesso si incrocia con il sassofonista Christoph Erb (anche lui ampiamente incensato su queste pagine) in

in alternativa
Articolo precedenteVittorio Montalti & Blow Up Percussion – The smell of Blue Electricity
Articolo successivoSoundOut Festival 2024
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.