Progetti preziosi di interpolazione: l’eKPYrotic duo di Ballabene e Furia

0
180

Ci sono dei momenti fondamentali da valutare nella libera improvvisazione che impongono di individuare gli elementi che determinano i livelli della performance. L’improvvisazione senza idiomi ha bisogno di una buona idea di partenza a sostegno, di un senso della misura e di spazi idonei alla sua rilevazione acustica. I musicisti si accorgono che esistono delle possibilità nei propri strumenti e nelle relazioni con i propri partners, nelle combinazioni che trasferiscono delle priorità attraverso i suoni e i più perspicaci si rendono anche conto persino della probabile inadeguatezza degli

Articolo precedenteStuart Saunders Smith
Articolo successivoRaffaele Sargenti: CA.I.ELLO Madrigals
Music writer, independent researcher and founder of the magazine 'Percorsi Musicali'. He wrote hundreads of essays and reviews of cds and books (over 2000 articles) and his work is widely appreciated in Italy and abroad via quotations, texts' translations, biographies, liner notes for prestigious composers, musicians and labels. He provides a modern conception of musical listening, which meditates on history, on the aesthetic seductions of sounds, on interdisciplinary relationships with other arts and cognitive sciences. He is also a graduate in Economics.